In questo momento di affanni e di attese ciascuno è chiamato a fare la propria parte. Anche il mondo degli orafi e dei designers non si è fatto attendere e contribuisce alla raccolta fondi per sconfiggere il coronavirus.

Da un evento organizzato dall’iniziativa di Valentina BarellaElena Martinelli e Janos Gabor Varga nasce l’asta di beneficenza che si terrà online a partire da domani (24 marzo) e sarà attiva per le successive 48 ore: Crown Jewels Founding Italia – Jewellery Auction Against Coronavirus in Italy

I tre designers hanno invitato colleghi, artisti ed orafi a donare un gioiello, una creazione da mettere all’asta per raccogliere fondi il cui totale ricavato sarà destinato alla Croce Rossa o ad altre organizzazioni sanitarie che stanno combattendo l’emergenza.

L’iniziativa partita meno di una settimana fa, ha già messo insieme oltre 150 monili (il cui numero crescerà perché la raccolta di adesioni è ancora in corso) donati da artigiani, orafi e designers da tutto il mondo. La partecipazione nasce evidentemente dalla voglia di collaborare (senza profitti) per una causa che ci vede impegnati tutti e in prima linea.

Tra i gioielli di chi ha aderito si potranno riconoscere le creazioni di Gigi Mariani, Philip Sajet, Bruno Pedrosa, Cristian Visentin, Lucilla Giovanninetti e tantissimi altri.

L’asta organizzata da Valentina, Elena e Janos è stata creata su un gruppo pubblico CROWN JEWELS FUNDING ITALY sul quale iscriversi per poter poi partecipare con le proprie offerte a partire dalle ore 00:00 del 24 marzo e fino alle 23:59 del 26. Ciascuno potrà proporre la propria offerta con un commento al post del gioiello per il quale vorrà partecipare (a partire dal valore indicato nella descrizione). Si aggiudicherà il gioiello l’offerta maggiore pervenuta entro e non oltre il termine di scadenza dell’Asta.

A quel punto l’aggiudicatario effettuerà il bonifico corrispondente al valore di aggiudicazione direttamente alla Croce Rossa Italiana o ad altra raccolta fondi per l’emergenza presente su gofundme. A conferma dell’avvenuto pagamento, copia dell’avvenuto bonifico dovrà poi essere inoltrata all’indirizzo: crownjewelsfunding@gmail.com

Al termine dell’emergenza, l’artista che ha donato il gioiello previo contatto all’aggiudicatario effettuerà a proprie spese l’invio del gioiello.